Facebook Instagram YouTube

Imparare la chitarra a 16 anni contro imparare la chitarra ad anni 32

Ho una memoria del cazzo, non ricordo praticamente niente di quello che dico, scrivo o vedo… che per un disegnatore è una cosa disastrosa! Però mi pare di aver scritto nel blog che da ragazzino provai a suonare la chitarra… Se non è così ve lo dico ora… Da rEgazzino mi sono fatto comprare una chitarrina elettrica da quel sant’uomo di mio padre ed ho provato a suonarla. Senza andare a lezione, senza sapere una mazzafionda di musica, leggendo 4 guide sull’internet… il risultato fu disastroso… abbandonai la chitarra dopo 2 settimane (anche meno credo).

Fin qui tutto regolare… ne ho fatte tante e ne ho concluse sempre poche…

MA…

A luglio di quest’anno ho acquistato una chitarra elettrica scaccina… di quelle per iniziare…

E mo ti voglio…

Non avendo voglia di andare dal maestro, sto seguendo un corso on-line e questa volta il risultato è… udite udite… STREPITOSO!

Mi sta dando gusto! Un bel po’!

Ma la cosa “strana” è che bene o male sto facendo le stesse cose che facevo a 16 anni…

A quei tempi mi trapanava gli zebedei studiare le crome, le semicrome, gli accordi ecc… Adesso non penso ad altro! Tutto il giorno!

La riflessione (banale come sempre) è la seguente…

Quante cose ho abbandonato perchè era semplicemente il momento sbagliato?

Guardate che questa cosa mi sta flippando la capoccia!

Ho deciso che con calma proverò a fare tutto quello che un tempo (magari anche solo pochi mesi fa) ritenevo noioso o inutile!

Provateci anche voi e come al solito fatemi sapere!

P.S. Ormai la mia carriera da tatuatore sta volgendo al termine perchè ho intenzione di diventare un chitarrista di successo… devo solo capire se ambire ai livelli di Hendrix, Clapton o Slash… Quindi affrettatevi a farvi tatuare!

Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *